Recent Posts

granitebb.com
The domain granitebb.com may be for sale. Please send an inquiry to info@first1.com

Il rally di Como 2017

by / lunedì, 23 Ottobre 2017 / Published in Notizie dall'associazione
foto-gruppo-como-2017

Foto dei marshal. Clicca per ingrandire

Anche in questo caso i Marshal rally Savona hanno dato il loro contributo allo svolgimento della manifestazione in questione facendosi valere, come sempre, nei loro “compiti” di ufficiali di gara.

Perciò, tutto è bene quel che finisce bene.

ciao ciao                                                                                                                                                                                                         Silvio .

One Response to “Il rally di Como 2017”

  1. secretariu says :

    Anche quest’anno il gruppo Marshal Rally Savona si è distinto nel grande impegno che lo aspettava al Rally di Como , tappa impegnativa e molto suggestiva per quanto concerne location e percorsi.

    Ormai tappa fissa per noi è la prova di Ghisallo il primo giorno, fortunatamente il meteo ci ha regalato temperature da tarda primavera ed una giornata che definirei molto favorevole nel proseguo del servizio .
    Come sempre è stato alto l’impegno che tutta la squadra ha profuso ; affrontando i vari problemi che come in ogni gara si manifestano di volta in volta.

    Iniziamo dal pubblico che a volte comprende l’impegno e la fatica costante che mettiamo noi ufficiali affinche’ tutto vada per il meglio per gli equipaggi , per il pubblico e quindi per la buona riuscita della gara.

    Poi purtroppo e sovente c’è chi non capisce questo nostro grande sforzo ed allora ci mette del suo per complicarci e complicarsi la vita , il lavoro che siamo chiamati a fare (soprattutto per passione) e riesce anche farci perdere un po’ la pazienza ma questa è la vita del commissario di percorso però ancora non ci abbiamo fatto il callo.

    Cosi a fine giornata al termine della prova del Ghisallo , un altro motivo di stress è stato alll’attraversamento di un piccolo tratto di lago ,da Bellagio a Cadenabbia , con il traghetto, ed è stata vana la speranza di un miglioramento dell’organizzazione rispetto al 2016 ,dato che il traghetto (ed è un eufemismo) era lo stesso dell’anno scorso (5 posti auto ) l’addetto all’imbarco ha avuto la pensata di far entrare le ultime due auto della fila proprio sul bordo del ponte tanto che il paraurti rimaneva a filo d’acqua .

    Purtroppo, per chi e’ rimasto sul pontile ,l’amarezza di dover attendere un’oretta circa il ritorno del mini traghetto(tanto impiega per fare andata e ritorno) .

    Anche questa volta l’organizzazione del rally non è riuscita a prenotare un traghetto supplementare per i commissari dato che non eravamo solo noi Marshal ad averne la necessità ma anche altri commissari , da quelle parti funziona così : chi arriva prima sale prima .

    La sorte questa volta ha scelto il sottoscritto con Miky e Ricky, e poi Tiziano Aldo e Marco ,mentre il capogruppo Carlo è voluto rimanere per ultimo per sostenere ma soprattutto a trattenere Daniele che a nuoto voleva fare l’attraversata hihihi.
    Scherzi a parte ,basterebbe un pochino di impegno in più di chi organizza e della compagnia di navigazione che gestisce i traghetti , dato che per una sera portiamo un po’ di soldini in più che non guastano mai ,ma forse sono quasi svizzeri e ne hanno abbastanza così boh..
    La serata comunque finisce con una buona cena e il meritato riposo negli appartamenti messi a nostra disposizione , l’unica nota ballerina e divertente è stato il continuo cambiare appartamento da parte di Gianni , è rimasto sconosciuto per tutti noi il problema del peregrinare di Gianni ma forse il collega Di Falco avrebbe qualcosa da ridire ahahahahaha ( prima di giungere in Assise 3 ) ed addormentarsi al calore dei 40 gradi in appartamento.
    Secondo giorno ,prova di Cavargna, resa facile da Carlo che si è premurato la sera prima di farsi dare le radio dal Capo Prova e quindi abbiamo goduto mezz’ora in più di buon riposo sempre benvenuto.
    Anche questa giornata caratterizzata da un po’ di pubblico molto maleducato e presuntuoso ,ma gestito dai colleghi Marshal con molta pazienza e professionalità sempre nel migliore dei modi .
    Be’ che dire , tutto sommato , un buon servizio portato a casa che aggiunge una casella in più al nostro già ricco calendario gare 2017 , infatti quest’anno è andata ancora meglio dell’anno scorso , con 10 servizi in più’ arrivando ad un totale di 36 servizi per 45 giorni di impegno.
    Niente male per un gruppo di appassionati che 3 anni fa sono ripartiti da zero ma con la stessa passione di sempre per il rombo dei motori e altro , un po’ dappertutto , dal Nord al Centro Italia.
    Forza Marshal continuiamo cosi.

Lascia un commento

TOP